Per creare un profumo unico e personale è sufficiente conoscere alcune regole di base:


a seconda delle singole caratteristiche e della persistenza dell’aroma agli oli essenziali viene attribuita una “nota”:

  • note di testa: oli dinamici, estroversi, molto volatili, che perciò diffondono immediatamente il loro aroma ma non persistenti. Adatti a chi cerca concentrazione. Es.arancio dolce e amaro, bergamotto, cajeput, cardamomo, citronella, cumino, estragone, eucalipto, lemongrass, mandarino, melissa, menta, verbena.

  • note di cuore: oli intensi, sensuali, con aroma morbido. Mediamente volatili. Es.achillea, anice, camomilla, coriandolo, finocchio, gelsomino, geranio, issopo, lavanda, maggiorana, mimosa, mirto, noce moscata, origano, rosa, salvia, violetta, ylang-ylang, zenzero.

  • note di base: oli calmanti, stabilizzanti, balsamici. Aroma caldo e pesante. Poco volatili e molto persistenti. Es. basilico, benzoino, cannella, cedro, cipresso, galbano, garofano chiodi, ginepro, incenso, mirra, muschio quercino, patchouli, pino, rosmarino, sandalo, santoreggia, tea tree, timo serpillo, tuberosa, vetiver.


Possiamo poi classificare gli O.E. in base al loro aroma e scegliere tra:

  • essenze speziate: pepe, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, zenzero, cardamomo, coriandolo, capsico, macis.
  • essenze balsamiche: trementina, cisto, labdano, balsamo del Perù, balsamo del Tolù, storace, benzoino, mirra, incenso, opoponax.
  • essenze legnose: vetiver, patchouli, sandalo, legno di cedro, legno di guaiaco, betulla.
  • essenze agrumate: bergamotto, limone, arancio dolce, arancio amaro, mandarino, petit-grain, limetta dolce.
  • essenze verdi: wintergreen, tè verde, edera, felce, nespolo, fico, violetta foglie.
  • essenze muschiate: ambretta, sumbul.
  • essenze fiorite: tuberosa, rosa, gelsomino, violetta, mughetto ecc.



Un profumo armonico di solito è costituito dal 20% di note di base, dal 10% di note di cuore e dal 70% di note di testa.

Aggiungendo una percentuale diversa di oli essenziali in alcool a 95° otterremo:

PROFUMO 15-30% di oli essenziali

EAU DE PARFUM 10-14% di oli essenziali

EAU DE TOILETTE 6-9% di oli essenziali

EAU DE COLOGNE 3-5% di oli essenziali

Verseremo gli oli e l'alcool in una boccetta di vetro scuro, agiteremo per alcuni minuti e conserveremo il tutto in luogo fresco per almeno 15 giorni (agitando spesso) per dar modo alle essenze di amalgamarsi bene.

Seguendo queste indicazioni di base ed affidandoci alla nostra fantasia e alle nostre “sensazioni olfattive” potremo creare profumi unici ed esclusivi che rispecchieranno la nostra personalità o evocheranno piacevoli ricordi!

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.