Le tradizionali teiere YI-XING sono ceramiche a pasta porosa, non vetrificata, prodotte con un'argilla speciale che viene chiamata ZI SHA: zi significa porpora e sha sabbia.
Si tratta di un'argilla conosciuta anche come "argilla dai 5 colori" perchè il suo colore deriva dai 5 colori base: giallo, rosso, verde, blu e porpora.  Yi-xing è invece la zona di produzione, nello Jiangsu.

Queste teiere artigianali comparvero per la prima volta durante la dinastia Sung (960-1279) nella regione in cui ancora vengono prodotte e il procedimento, che fa parte dell'antica cultura cinese, rimane lo stesso da secoli.

 


Si tratta di teiere eccezionali per le loro caratteristiche, in grado di esaltare l'aroma del tè, di mantenerne a lungo il calore (ma di non diffonderlo al manico, che non si scalda) e di resistere bene allo sbalzo di temperatura (sono molto robuste).

Per ottenere i migliori risultati e gustare un tè dal gusto pieno ed armonico è necessario preparare la teiera, al primo utilizzo, nel modo che segue:

- lavarla accuratamente per rimuovere le particelle di argilla dal suo interno

- metterla in una pentola e coprirla d'acqua

- aggiungere delle foglie di tè e portare ad ebollizione

- spegnere e lasciar raffreddare il tutto

- sciacquare solo con acqua ed asciugare con un panno

in seguito sarà sufficiente ricordarsi di non lavare mai la teiera con detersivi ma solo con acqua calda e di asciugarla ogni volta con un panno prima di riporla.

Per gustare al meglio i tè cinesi più pregiati e percepire le sfumature di sapore e aroma che li caratterizzano sarebbe bene usare una teiera diversa per ogni categoria: nero, verde, semifermentato ecc.

 

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.